mercoledì 10 aprile 2013

Panini leopardati con l'impasto base nr 5 della Cuochina

Avevo in frigo ancora un poco di granella al matcha di  'a scarcedd di Pasqua, ed ho pensato di usarla per fare dei panini maculati, con effetto pelle di leopardo. Ho realizzato questi panini molto semplici da preparare, con una farcia di mirtilli secchi e noci.
 Ingredienti
  • 100g di licolfico molto attivo
  • 1 uovo
  • 75g di latte
  • 40g di burro+20g di olio evo
  • 30g di miele+20g di zucchero vanigliato
  • 180g di farina di forza
  • 70g di semola rimacinata
  • 1 cucchiaio di aroma arancia
  • 1/2 cucchiaino di sale
Ed inoltre
  • granella di zucchero e matcha
  • latte e burro per spennellare  
  • mirtilli secchi e noci per farcire
Ho fatto sciogliere il burro e lo zucchero nel latte caldo. Appena diventato tiepido ho unito anche l'olio e versato nella planetaria con licolfico, l'uovo e il miele. Ho aggiunto le farine setacciate, l'aroma arancia e fatto amalgamare. Ho fatto riposare per 20 minuti circa dopo di che ho aggiunto il sale e lasciato impastare fino ad incordare. Ho travasato l'impasto in una ciotola leggermente unta, coperta con un canovaccio e poi con una leggera copertina ed ho lasciato lievitare fino al mattino successivo.
Ho diviso in pezzi da 60g, in ognuno ho messo una manciata di mirtilli secchi tagliuzzati e dei pezzi di noci, li ho richiusi, arrotolati e messi a lievitare coperti a campana fino al raddoppio.
Quindi li ho spennellati con burro sciolto e latte e ricoperti con la granella di zucchero e matcha.
Fatti cuocere a 200°C per 10 minuti e a 180°C fino a cottura.
La cranella ha quel sapore dolce non-dolce che si sposa bene con questo tipo di panini. Si conservano bene per 3~4 giorni chiusi in una busta di plastica per alimenti.

Anche questi panini sono per

la màdia dei lievitati della Cuochina

*******************************
Altri link relativi al lievito liquido (licoli)
*******************************

7 commenti:

  1. Anna sono a bocca aperta per questa ricetta!!!!!!
    Si conservano per 3 - 4 giorni se non finiscono prima.
    A casa mia non durerebbero.
    Un bacione :-)))))

    RispondiElimina
  2. Carissima,
    davvero bellissimi... il leopardo è in agguato ma lo mangeremo in un sol boccone!
    Carpiato triplissimo... con un poco di corsettina!!!

    RispondiElimina
  3. Ne gradirei tantissimo uno non è che me lo porteresti? Io preparo il caffè :-) Oltre che bellissimi devono essere una bontà! Bacio

    RispondiElimina
  4. la maculatura fa un effetto stranissimo e molto piacevole, ne porterei qualcuno in un cestino da pic-nic in questa giornata che finalmente vede il sole e un tantinello di quel calore che l'inverno ci aveva portato via. Anche i miei gattoni lo apprezzano e si vede! ciao!

    RispondiElimina
  5. Quando leggo i tuoi post mi convinco che devo assolutamente fare il licoli. Buoni questi panini.

    RispondiElimina
  6. buongiorno carissima!!! chissà se ti ricordi di me, avevo un blog, terra degli ulivi, che ho chiuso, e ora ne ho un altro. Il tuo blog è sempre più bello, mi piace molto!

    RispondiElimina
  7. Pensavo di essere passata a trovarti e di averti lasciato un commento, invece blogger s'è mangiato tutto e chissà dove è finito.
    Ormai che dirti? 1000 ne pensi e 100 ne fai. Questi panini sono golossisimi. Che tentazione di fare il licoli!
    A rileggerci prestissimo cara Anna ♥

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)