martedì 29 maggio 2012

Mini-foglie al tè verde con l'impasto base nr.1 della Cuochina

Per il gioco che ha ideato la Cuochina di Quanti modi di fare e rifare, questa volta ho realizzato delle mini-foglie al tè verde.
La Cuochina ci ha dato delle dosi per un lievitato da fare con il lievito liquido e ci ha detto che potevamo cambiare la natura degli ingredienti senza modificarne il peso.
  • 100 gr di licoli attivo
  • 160 ml di latte
  • 10 gr di zucchero
  • 1 tuorlo
  • 300 gr di farina di forza (12% di proteine)
  • 15 gr di burro a temperatura ambiente
  • poco sale
Io ho usato 3 tipi diversi di farina per un totale di 300 gr, 10 gr di miele invece dello zucchero, 160 gr di tè verde per sostituire il latte e 15 gr di strutto per il burro.
Di recente mi hanno regalato del tè verde (tè giapponese) arricchito di foglie di sakura (non di petali) e mi è stato detto che dopo aver fatto l'infusione, le foglie potevo aggiungerle agli impasti dei lievitati. Ma io ci ho aggiunto anche il tè nell'impasto:D
Per preparare un ottimo tè giapponese: bisogna portare ad ebollizione l'acqua, travasarla in un contenitore per farla raffreddare, quando arriva a 70°C circa, versarla nella teiera dove ci sono le foglie di tè e subito nelle tazzine, ed è pronto da bere.
Ne ho messo 160 gr in una grande tazza per l'impasto ed il resto l'ho bevuto, buonissimo!

Mini-foglie al tè verde


Ho fatto 2 rinfreschi (100% di idratazione) a licoluva, sostituendo l'acqua con il latte.
  • 100 gr di licoluva
  • 160 ml di tè verde caldo
  • 10 gr di miele
  • 1 tuorlo
  • 50 gr di farina di mais
  • 150 gr di farina di forza
  • 100 gr di farina debole
  • 15 gr di strutto home made
  • poco sale
  • 2 gr di foglie di tè verde (un sacchettino)
  • semola rimacinata
  • emulsiono di albume, acqua e zucchero di canna
Nella planetaria ho mescolato le farine con il tè caldo, dopo un poco ho aggiunto il miele, licoluva e il tuorlo . Ho fatto amalgamare un poco e fatto riposare 30 minuti circa (autolisi), quindi ho aggiunto il sale e lo strutto. Ho fatto impastare sino ad incordatura ed ho unito le foglie di tè tagliuzzate finemente, ho trasferito l'impasto in una ciotola appena unta, dopo mezz'ora circa ho fatto delle pieghe a tre, dopo un'altra mezz'ora ancora delle pieghe a tre. Quindi ho lasciato lievitare sino al raddoppio (5 ore circa).
Ho diviso l'impasto in 9 pezzi e li ho allungati a panini, spolverandoli con semola rimacinata.Ho ricoperto una teglia con carta forno e ho allineato i panini. Ho fatto lievitare sino al raddoppio (4 ore circa), li ho spennellati con l'emulsione di albume, acqua e zucchero di canna.
Sul dorso ho dato, con le forbici, due tagli a pizzicotto ed ho girato le orecchie una verso destra e l'altra verso sinistra. Ho infornato a 220°C per 10 minuti, ed a 180°C sino a cottura.

Grazie ai 50 gr di farina di mais ed all'emulsione con zucchero di canna, hanno acquisito il bellissimo colore del sole estivo ;-)
Come tutti i lievitati fatti con questo impasto, l'interno è sofficissimo. Non si smetterebbe mai di mangiarli.

Ed anche queste mini-foglie sono per la

*******************************
Altri link relativi al lievito liquido (licoli)

*******************************

10 commenti:

  1. Davvero splendide, pare quasi di poterne sentire il profumo attraverso il pc: complimenti!

    RispondiElimina
  2. Ciao Anna! Guarda, l'aspetto è fantastico e con questo thè nell'impasto, non ti dico quanto vorrei assaggiarli!!!!
    Franci

    RispondiElimina
  3. Anna hai ragione, hanno un colore stupendo queste foglioline e certamente un sapore buonissimo! E chissà che buono quel thè...La Cuochina si sta tutta gongolando :-D
    Baci

    RispondiElimina
  4. A me piace molto la forma.....
    Francesca

    RispondiElimina
  5. Ma che belli, il sole c'è tutto!
    Mi piacerebbe davvero assaggiarne uno, e non ti dico il topino...
    Doppio abbraccio

    RispondiElimina
  6. Spero di riuscire un giorno o l'altro di creare il licoli per produrre queste meraviglie!!!

    RispondiElimina
  7. Indubbiamente una ricetta da provare, dopo che sarò dimagrito ancora un po'. Ciao.

    RispondiElimina
  8. Meravigliosi questi paninetti con il té il foglie... Chisà che non mi cimenti con il licoli :)

    RispondiElimina
  9. ma che idea creativa! peccato non si possa avere il brevetto per le ricette, altrimenti ne meriteresti uno per questa invenzione incredibile!
    avevo gia' notato le tue "mille foglie" di pane e le trovo bellissime. in questo caso il colore le rende addirittura esotiche.
    e la forto che mostra la mollica... che morbidezza e che lievitazione perfetta!

    RispondiElimina
  10. Ma grazie a tutte voi, siete molto gentili!!
    Il lievito liquido è così facile da usare che fa stare sempre con le mani in pasta.
    Abbracci calorosi

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)