venerdì 11 novembre 2011

Bagels con pomodori secchi e origano

Questi sono i bagels che ho preparato agli inizi di novembre (quando la temperatura era ancora abbastanza alta), con metà del lievito liquido che avevo rinfrescato, con l'altra metà ho preparato le "Focaccine dolci intagliate"
Avevo già fatto i bagels con il lievito liquido (licoli), infatti ho preso spunto da quella ricetta.
licoli 120 gr
acqua fredda 120 gr
malto 1/2 cucchiaino
latte in polvere 20 gr
farina (12% di proteine) 180 gr
sale 2 gr
origano e pomodori secchi
bicarbonato 1 cucchiaino (per l'acqua di ebollizione)

Nella planetaria sciogliere licoli con 110 gr di l'acqua e il malto, aggiungere il latte in polvere e la farina setacciata e far andare con il gancio per impasto per un paio di minuti. Lasciar riposare per 30 minuti (autolisi). Sciogliere il sale nell'acqua restante ed aggiungere il tutto nella planetaria, far mescolare fintanto che l'impasto non si stacchi dal boccale.
Trasferire l'impasto sul piano lavoro infarinata ed incorporare l'origano ed i pomodori secchi a piccoli pezzi.
Appallottolare l'impasto e metterlo in una ciotola appena unta d'olio evo, coprirla con pellicola per alimenti, inserire la ciotola in una busta di plastica capiente e metterla in un luogo fresco per tutta la notte (va bene il frigo ma anche in una stanza abbastanza fresca).
La mattina successiva, far ritornare a temperatura ambiente. Dividere l'impasto in sette pezzi, schiacciarne uno per volta e arrotolarlo, formando un bastoncino lungo 10~12 cm e chiudere a ciambella. Far lievitare per un'ora circa, coperto con un telo in cotone.
Preriscaldare il forno a 220°C.
In una pentola mettere a bollire dell'acqua, aggiungere il bicarbonato e far cuocere i bagels per alcuni minuti in piccole quantità, scolarli e farli asciugare su un canovaccio di cotone. Trasferirli su una teglia ricoperta da carta forno e far cuocere per 20 minuti circa. Poco prima che diventino dorati, spennellarli con olio evo e rimetterli nuovamente in forno.
Sono croccanti fuori e morbidi dentro. Li ho lasciati per alcuni giorni in un sacchetto di plastica per alimenti e quando avevo voglia di mangiarne uno, l'ho fatto riscaldare nel toaster per pizza per poco tempo ed era perfetto.
Da precisare che la lievitazione è avvenuta in un periodo con temperature abbastanza alte per questa stagione, nel caso la temperatura fosse bassa bisogna prolungare la lievitazione per il tempo necessario.

*******************************
Altri link relativi al lievito liquido (licoli)
 
******************************* 

14 commenti:

  1. Io adoro i bagels e mia figlia i pomodori secchi. Bravissima! Ti seguo subito! Ciao da una siciliana a Roma!

    RispondiElimina
  2. Non li ho mai assaggiati, sembrano sfiziosissimi!!! :)

    RispondiElimina
  3. mi sono sempre ripromessa di farli ma poi ho accantonato l'idea. Un consiglio tecnico Anna: quando li metti a scolare sul canovaccio, prima di metterli in forno devono essere totalmente asciutto o devono aver perso solo il liquido in eccesso ma rimanere umidi?
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Sono sempre stata incuriosità da questa ricetta...non sapevo si bollissero!!
    Li proverò grazie a te :-)

    RispondiElimina
  5. Si cuociono come i taralli pugliesi primi bolliti e poi in forno. Devono essere buoni.

    RispondiElimina
  6. Come perdersi in un bicchiere d'acqua: faccio spesso i bagel e mai mi è venuto in mente di metterci qualcosa dentro, nell'impasto intendo.

    Proverò... e anche presto.

    Chiara
    http://madeleineluisona.blogspot.com/

    RispondiElimina
  7. Ma ti sono venuti benissimo!!! Brava, io ci ho provato molte volte ma non sono mai venuti così

    RispondiElimina
  8. Anch'io mi riprometto sempre di farli, purtroppo non trovo mai il tempo :-(
    Cara Anna ho corretto. Ti ringrazio per avermelo fatto notare! Comunque si, lo zucchero va messo con il resto della farina!!!
    Buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  9. Bellissimi e presumo buonissimi. Non sarà facile imitarti. Buona serata.

    RispondiElimina
  10. Ringrazio tutti per la gradita visita. Siete sempre molto gentili.
    ;-) ;-) ;-)

    @raffy
    Grazie!!!!

    @Ciccia
    Ciao siciliana a Roma ;-) Grazie!

    @Elisa
    Infatti, sono sfiziosissimi!!!!

    @Stefania
    Stefania, si asciugano abbastanza velocemente. Bastano 5 minuti e poi in forno :D

    @Rosetta
    Mandi, Rosetta!!

    @Lella la Fornella
    Grazie!!!!

    @Fr@
    Proprio così, Francesca ;-)

    @Rommanzodipocacosa
    Anche senza niente sono buoni, ma con qualcosa dentro sono più sfiziosi :D

    @Franceschina
    Riprova, vedrai che verrano bene anche a te ;-)

    @Solema
    Grazie, Solema. Era scontato che fosse così il procedimento, ma è meglio esserne certi :D

    @Elio
    Grazie Elio, sono facilissimi da fare, te l'assicuro :D

    @Lucia
    Grazie!!

    RispondiElimina
  11. Ciao Annina, quante cosine buone mi sono persa, sai che non ho maifatto i bagels? Con pomodori secchi e origano una verà squisitezza. Un bacio.

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)