venerdì 1 maggio 2009

Panbiscotto


Questa è una ricetta che avrei voluto postare tempo fa ma, per un motivo o per un altro, mi è rimasta in sospeso.
Adesso che sono bloccata e non posso fare granchè, cercherò di postare quello che non ho fatto finora.
E' una ricetta che serve sia per smaltire della pasta madre in eccedenza che per avere sempre una scorta di qualcosa di dolce per i momenti di autococcole!
Se le fette vengono conservate dentro scatole di latta, possono durare friabili anche due settimane (difficile, spariscono subito!).


220 gr di farina di forza (manitoba)
200 gr di pasta madre ben lievitata
50 gr di acqua
50 gr di latte
50 gr di zucchero
50 gr di burro morbido
1/2 cucchiaino di sale
uva sultanina qb

Ho fatta sciogliere la pm, fatta a pezzi, nella planetaria con l'acqua ed il latte, quindi ho unito tutti gli altri ingredienti, tranne l'uva sultanina, ed ho fatto mescolare a vel.1 per 10 minuti circa (ma si può benissimo impastare a mano o con la mdp)
Ho travasato l'impasto sul piano lavoro e l'ho diviso in due, su una parte ho messo l'uva sultanina, ed ho dato una breve impastata a mano ad entrambi i pezzi.
Ho formato due filoni, schiacciandoli un poco, ed ho fatto lievitare per 5 ore circa, ben coperti da un canovaccio, ficcati dentro una busta da supermercato e con sopra una copertina.


Ho fatto cuocere a 200C per 20 minuti circa, non devono scurire molto.
Li ho lasciati raffreddare e riposare 6 ore circa, ho tagliate delle fette da 8 o 9 mm circa.
Le ho rimesse nella leccarda e fatte cuocere a 160C per 10-15 minuti fino a farle dorare.


Qui i due tipi pronti per essere divorati.


E la mattina, con un po' di marmellata ed una tazza di latte e caffè, fanno iniziare bene la giornata.

8 commenti:

  1. devono essere proprio buone magari si possono mettere anche dei pezzi di cioccolata

    RispondiElimina
  2. saranno di sicuro buoni , l'aspetto è invitante!

    RispondiElimina
  3. Eh si, ci credo che fanno iniziare bene la giornata!

    RispondiElimina
  4. Veramente invitante questo pane... complimenti!

    RispondiElimina
  5. Prego, ragazze, prendetene pure!
    Si fanno mangiare con una facilità...!
    Grazie a voi tutte!
    Baci!

    RispondiElimina
  6. Ciao Anna, rispondo qua.
    Grazie per aver partecipato alla mia raccolta. Non appena possibile aggiorno il post.
    Il tuo blog è davvero carino.
    ciao
    Stefania

    RispondiElimina
  7. Grazie Stefania! Ho visto che hai già aggiornato il tuo blog!

    Grazie anche a te Francesco!

    RispondiElimina

Grazie per la vostra attenzione. Ogni messaggio è una parte di ponte che si costruisce, facciamolo diventare robusto usando parole costruttive.
有難うございます! (Arigatou-gozaimasu!)